Home » E-bike e solidarietà: la Pedalata Ecologica conquista tutti

E-bike e solidarietà: la Pedalata Ecologica conquista tutti

La Fondazione “Fabio Casartelli”, in ricordo dello sfortunato campione, il prossimo 15 luglio ad Albese con Cassano (Como) affiancherà alla Mediofondo la Pedalata Ecologica, appuntamento dedicato alle famiglie

28 maggio 2018

Uno sguardo verso l’alto e poi via alla pedalata in memoria di Fabio Casartelli. Il prossimo 15 luglio Albese con Cassano (CO) ricorderà lo sfortunato campione di casa, ventitré anni dopo il tragico e fatale incidente durante la 15ª tappa del Tour de France 1995.

Al consueto appuntamento con la Mediofondo, giunto alla ventesima edizione, per il terzo anno consecutivo gli organizzatori della Fondazione “Fabio Casartelli” affiancheranno la Pedalata Ecologica, 58 km che ricalcano il percorso corto della Mediofondo dedicati a cicloamatori, cicloturisti e ciclisti in genere di ambo i sessi. I partecipanti concorrono ad un montepremi di oltre 10.000 € cumulativo con la Mediofondo.

Fedele allo spirito non competitivo della Mediofondo – che tuttavia riserva agli agonisti le cronoscalate da Bellagio al Ghisallo e sul Muro di Sormano – la Pedalata Ecologica è interamente pensata per le famiglie. Per prendervi parte, infatti, non è necessario essere tesserati. In più, la novità introdotta dal comitato organizzatore per l’edizione 2018 è che sono ammessi anche ciclisti provvisti di bici a pedalata assistita (e-bike).

Sino al 31 maggio 2018 il costo dell’iscrizione alla Pedalata Ecologica è di 25 €, 30 € dal 1° giugno al 30 giugno, 40 € dal 1° luglio al 14 luglio, 50 € il 15 luglio, il giorno dell’evento. La quota comprende pacco gara, assistenza meccanica e medico-sanitaria, il buono consumazione per il pasta-party e la copertura assicurativa.

Sorrisi in sella, momenti di convivialità, commozione ma anche solidarietà: come di consueto, infatti, la Fondazione “Fabio Casartelli” devolverà parte del ricavato in beneficenza.