Home » Mediofondo "Fabio Casartelli": tre percorsi, un’unica emozione

Mediofondo "Fabio Casartelli": tre percorsi, un’unica emozione

La ventesima edizione della Mediofondo “Fabio Casartelli” in programma il 15 luglio ad Albese con Cassano propone differenti tracciati, ideati per atleti ma anche cicloamatori e cicloturisti

14 giugno 2018

Ancora un mese di attesa e poi la ventesima edizione della Mediofondo in onore di Fabio Casartelli accoglierà un fiume di biciclette. Albese con Cassano è pronta ad ospitare atleti, cicloamatori, cicloturisti e intere famiglie che raggiungeranno l’entroterra comasco da ogni parte d’Italia nel segno del ricordo, del clima di convivialità e del sano modo di intendere la bici. Per la particolare ricorrenza, inoltre, ex corridori o tuttora in attività nonché ex compagni di Fabio– deceduto il 18 luglio 1995 in seguito ad un tragico incidente durante il Tour de France – prenderanno parte all’appuntamento ideato dalla Fondazione Casartelli.

Sono tre i percorsi della Mediofondo previsti dagli organizzatori. Il tracciato corto prevede 58 km che attraverseranno per una prima metà le strade ondulate dell’entroterra comasco, al km 31 il panorama sul Lago di Como segnerà i 10 km all’attacco della salita di Onno, una asperità di circa 5 km di media difficoltà che precede il falsopiano finale. Il percorso corto coincide con quello della Pedalata Ecologica, pensata per le famiglie e per la quale non è necessario – al contrario della Mediofondo – essere tesserati.

Il percorso medio ricalca invece quello corto per la prima parte, poi i 20 km ondulati che costeggiano il Lago di Como. Più duri i 12 km – intervallati da un paio di chilometri di pianura – sino alla chiesetta del Ghisallo che precede i 10 km di falsopiano finale.

Dislivello complessivo di 1.575 metri per il percorso lungo: 114 km di alto livello tra Onno, Colma e i tratti cronometrati che vanno da Bellagio al Ghisallo e sul Muro di Sormano (opzione di percorso), le due storiche salite del Giro di Lombardia che faranno sognare gli atleti che sceglieranno di cimentarsi in tale tracciato.

La Mediofondo sta richiamando un gran numero di atleti e non. C’è ancora tempo per le iscrizioni, il cui costo è di 35 € fino al 30 giugno, 40 € dall’1 al 14 luglio, 50 € il 15 luglio. La quota comprende pacco gara, assistenza meccanica e medico-sanitaria, il buono consumazione per il pasta-party e la copertura assicurativa. Le premesse per una sana giornata di sport in ricordo di Fabio non mancano di certo.